Scatenare un casino. Tirare un pugno sul tavolo del mercato e scompigliare le carte. La Juventus lo ha fatto la scorsa estate con il colpo Cristiano Ronaldo, che Fabio Paratici racconta così: "L'anno scorso sapevamo di perdere Buffon e Higuain, ho detto al presidente Agnelli che c'erano due modi per rimotivare la squadra: comprare Cristiano Ronaldo o Icardi e scatenare un casino incredibile...". Nel 2019, la Juve ha la necessità sempre più evidente di fare la stessa cosa in un altro reparto, la difesa. E sul mercato italiano c'è un solo grande colpo che potrebbe scatenare un gran casino, per usare le parole del ds bianconero: Kalidou Koulibaly! 

In estate, la Juventus acquisterà sicuramente un difensore. E' proprio Paratici a dirlo, nell'intervista rilasciata alla Gazzetta dello Sport: "Prenderemo un difensore. Su Romero siamo bene indirizzati, de Ligt sicuramente è uno dei giovani migliori che ci sono e quindi lo guardiamo con grande attenzione". Romero e de Ligt: un 20enne e un 19enne, entrambi probabilmente di grande avvenire (più il secondo del primo, ovviamente, per l'esperienza già maturata in Champions League e nazionale), ma pur sempre dei giocatori che avrebbero bisogno di un percorso di crescita. 

Ai bianconeri, invece, serve un campione affermato. La fine del ciclo vincente della BBC è dietro l'angolo. E le ultime settimane hanno dimostrato quanto sia difficile sopperire alle assenze di Chiellini, Bonucci e Barzagli. Difficile farlo (solo) con dei giovani. Occorre farlo con un giocatore forte ed esperto. Con una certezza.

Il sogno più o meno nascosto di Paratici è Koulibaly, il più forte difensore del campionato italiano. Difficile, difficilissimo, strapparlo al Napoli: a differenza di quel che avvenne per Higuain, in questo caso non esiste una clausola rescissoria. Doveroso però provarci, per un club come la Juve. Provare a prendere Koulibaly e scatenare un casino: presentarsi alla porta di De Laurentiis, bussare con un centinaio di milioni (che la Juve ha dimostrato di poter spendere, se vuole ed è il caso, magari facendo al contempo anche qualche dolorosa cessione), e vedere l'effetto che fa. Sarebbe un bel casino, un casino incredibile, per il mercato italiano e per i rapporti fra club (e tifoserie) di Juve e Napoli!