C'è il ritmo, ci sono le azioni. C'è una corsa all'occasione che fa capire esattamente lo stato d'animo della Juventus: alla base di Juve-Crotone, la frenesia del risultato e dell'obbligo di non sbagliare. Eppure, solo al 40' arriva la rete che sblocca la partita, che poco dopo inchioda sul 2-0 il risultato del primo tempo: a segnare ci pensa due volte Ronaldo, in una serata d'alti e bassi, ma con l'elevazione giusta sugli assist di Alex Sandro e Ramsey. 400 minuti dopo, Cristiano si scrolla di dosso una settimana complicata, cambiando il volto alla partita e tirando un sospirone di sollievo appesantito dall'attesa del Var. 

In una gara dai mille spunti, emergono i due bianconeri che ne forniscono più di tutti: Kulusevski e Chiesa sono il sale di questa versione bianconera. E se per l'esterno italiano è l'ennesima conferma, per lo svedese è la prestazione finora più importante. Per tanti motivi. 

Leggi TOP e FLOP a fine primo tempo nella gallery dedicata.