Moise Kean, giovane e talentuoso attaccante classe 2000 di proprietà della Juventus, ma al momento in prestito al Verona, potrebbe aver detto addio al proprio finale di stagione, dopo "la lesione distrattiva di terzo grado al tendine dell'adduttore lungo della coscia destra", come riportato ieri proprio dal club scaligero. Quali scenari si aprono di fronte al giovane centravanti per il futuro?

L'INFORTUNIO - Il problema fisico arriva in un ottimo momento di forma per Kean, che, dopo la sfida contro la Roma, saltata per squalifica, era reduce da tre presenze senza saltare neanche un minuto tra Sampdoria, Lazio e Torino. Nessun gol, ma ancora negli occhi le prodezze del 28 gennaio contro la Fiorentina, piegata da un clamoroso poker in cui il classe 2000 ha messo la firma con una doppietta. La prima in Serie A, dopo lo storico gol dell'anno scorso con la Juventus a Bologna e le reti di questa stagione contro i granata all'andata e contro il Milan, in un'altra folle prestazione del Verona, vincente per 3-0 contro i rossoneri di Rino Gattuso.

IL FUTURO - Senz'altro, però, questo problema fisico complica lo scenario del prossimo futuro di Kean. Con uno scintillante finale di stagione il suo nome sarebbe stato tra i più caldi in vista del mercato estivo, mentre ora rischia di lasciarlo in disparte, almeno in un primo momento, complice anche il Mondiale di Russia. Con un procuratore come Mino Raiola, però, tutto può sempre succedere. La Juventus potrebbe pensare a un ulteriore prestito per il prossimo anno, prima di inserirlo in rosa. 

IL MERCATO - Gli occhi delle grandi squadre, però, sono fissi su di lui. Il PSV ci ha provato la scorsa estate, poi è giunta voce di un'offerta da 20/25 milioni di euro in arrivo dalla Premier League nelle scorse settimane. I 25 milioni sborsati dal Monaco per Pietro Pellegri hanno alzato l'asticella e la Juventus vuole tenersi stretto Kean, a meno di clamorose offerte. Il suo futuro si deciderà, ancora una volta, in estate. Sperando di poterlo rivedere ancora in campo in questa stagione, per capire se può essere lui l'attaccante che prenderà il posto di Gonzalo Higuain nel prossimo futuro.

Tutti i numeri di Kean in carriera nella nostra gallery dedicata.