Antonio Conte, dopo la vittoria in Coppa Italia contro il Cagliari, ha parlato così ai microfoni di Rai Sport

RISPOSTE - "Sicuramente ho avuto un'ottima risposta da parte di tutti i ragazzi, visto che in diversi non giocavano da un po', anche Barella era al rientro dopo l'infortunio. Dimarco, Lazaro, Alexis, hanno fatto tutti una buona partita. Borja Valero poi si è confermato come elemento molto importante per noi. Lukaku sta dimostrando la sua forza ma ha ancora margini di miglioramento".

SOLDI - "Non ci sono tanti soldini, il direttore è stato chiaro. Dobbiamo essere bravi a trovare delle situazioni che ci possono portare benefici. Dobbiamo trovare occasioni a buon mercato, altrimenti la vedo dura. Le idee ci sono, se c'è la possibilità di migliorare lo faremo. Dove non si può arrivare con i soldi bisogna arrivare con l'intelligenza e l'arguzia".

46 PUNTI - "Abbiamo fatto un girone d'andata importante. Abbiamo affrontato serie problematiche e nonostante questo abbiamo totalizzato 46 punti. Il girone di ritorno sarà difficile, lo sappiamo, ci sarà ancora da lottare e da crescere".

FEELING - "La cosa più importante di questo percorso è stato il feeling che si è creato tra me e i ragazzi ed il fatto che loro hanno sposato in pieno il mio progetto. Hanno avallato l'idea del mio calcio con le due punte, con i centrocampisti che si inseriscono e con i quinti che devono fare un grande lavoro"