Non è un momento facile per Paulo Dybala. L'attaccante argentino è appena rientrato da un infortunio ed è ancora alla ricerca della forma migliore; inoltre, il suo rinnovo di contratto è in una fase di stallo da mesi. E come se non bastasse, ieri il suo ingresso durante la Supercoppa Italiana è stato tutt'altro che incisivo. Una prestazione anonima, certo non favorita dall'atteggiamento troppo rinunciatario della Juventus

E il fatto che di fronte ci fosse l'Inter lascia spazio a un piccolo paradosso legato alla Joya. Come evidenzia Calciomercato.com, se ieri Dybala è sembrato un pesce fuor d'acqua nello scacchiere tattico di Allegri, probabilmente renderebbe molto meglio in un sistema rodato come quello dell'Inter targata Simone Inzaghi. La tanto agognata firma sul rinnovo non è arrivata e le voci su un'offerta al ribasso della Juventus sono sempre più insistenti.

E se dall'Argentina sostengono che Dybala sarebbe molto deluso da questa situazione e starebbe meditando l'addio a parametro zero, non giungono altrettante conferme al riguardo da ambienti vicini al giocatore. E l'Inter? Come sottolinea Calciomercato.com, il club nerazzurro non può certo offrirgli i 10 milioni di euro netti all'anno che chiede, visto che il nuovo tetto per gli ingaggi è fissato sui 6-6,5 milioni di euro netti a stagione più bonus.