Una partita per decidere il proprio destino. Maurizio Sarri aveva trovato la forma definitiva del proprio tridente, con il pieno impiego di Douglas Costa. L’infortunio del brasiliano lo porterà a riproporre il trequartista e, per il match di Coppa Italia che andrà in scena alle 20.45 contro il Milan, salgono le quotazioni di Aaron Ramsey. Una partita che sa molto di ultimo treno che sta per partire, perché il gallese non è mai emerso in questa stagione. Chiedere di decidere la partita è troppo, ma una prestazione quantomeno convincente è quello che serve per piazzarsi in rampa di lancio, e dare sicurezze di formazioni che Sarri non ha pressocché mai avuto.

TROPPO FRAGILITÀ, MA... – Certezze di formazione perse con l’infortunio di Douglas Costa e, dall’altra parte, troppo rischioso investire Ramsey di questa responsabilità, essendo anche lui un giocatore fisicamente fragile, caratteristica che lo rende discontinuo. Nonostante questo, c’è un dato lampante che esalta la presenza in campo dell’ex Arsenal: su 19 presenze, la Juve ha vinto 15 partite, pareggiandone due e perdendone due. Più in particolare, con lui titolare i bianconeri hanno sempre vinto. Numeri che parlano, dimostrano che la sua importanza in campo ce l’ha, anche se personalmente ha un bottino piuttosto magro, solo due gol, uno nell'andata di campionato contro il Verona e uno nei gironi di Champions contro la Lokomotiv Mosca.

LA PREMIER CHIAMA – La semifinale di Coppa Italia contro il Milan rappresenta un bell’esame per il suo rilancio. Se poi alla fine della stagione il suo rendimento sarà considerato insufficiente, i cancelli della Continassa potrebbero chiudersi. Ramsey ha un gran numero di estimatori, voci dall’Inghilterra lo accostano a top club di Premier, come Manchester United, Chelsea Liverpool e la sua ex Arsenal. Il gallese è arrivato in estate a parametro zero, il che significherebbe una plusvalenza sicura per le casse bianconere. C’è ancora molto tempo per tirare le conclusioni, le valutazioni di mercato possono farsi attendere. Il campo no invece, è tiranno, e Ramsey deve dare al più presto delle risposte, cominciando da stasera.