Giampiero Gasperini parla in conferenza stampa dopo la sconfitta della sua Atalanta per 2 a 0 contro la Juventus: "Mancini? Prendiamo quanto di buono fatto. Magari ha bisogno di giocare di più perché nel finale tende sempre a calare. Nell'arco di una gara c'è sempre qualche errore e la Juve riesce ad approfittarne. Ne hanno fatti anche loro ma noi non siamo stati bravi come loro. Siamo stati bravi a limitarli giocando a calcio e non difendendoci, fino all'espulsione di Mancini la partita è stata aperta. Vantaggio Juve? Cosa puoi fare in quella situazione è scalare un pò meglio oppure fare subito fallo. La Juve aveva davanti Mandzukic, Dybala, Higuain e Douglas Costa e credo che noi li abbiamo limitati bene. Siamo stati in partita ma è chiaro che creare contro la Juve non è facile. Abbiamo fatto una partita di grande personalità. Solo nel finale l'espulsione di Mancini ha chiuso la gara."

ALLENATORI ITALIANI - "Il livello generale è molto buono, superiore a quello in tantissimi paesi. Non vale solo per quest'anno ma anche per gli altri anni. La nostra scuola è a 360° e il nostro campionato ritengo sia il più difficile in assoluto e permettetemi di dire che non è neanche il più brutto. Non riusciamo a valorizzare cosa c'è intorno ma magari quella non è colpa degli allenatori. Cosa manca rispetto alla Juve? A occhio direi un 500 milioni di fatturato. Quest'anno però abbiamo giocato alla pari, lo scorso anno abbiamo sempre giocato partite non belle, ultimamente non più. Sia oggi che in Coppa Italia su questo campo abbiamo giocato bene. In casa nostra ci sono state partite più incerte nel risultato. Giocare contro la Juve e creare difficoltà e arrivare al risultato ci vuole altro. Mi è capitato di battere la Juve ai tempi del Genoa ma non era la stessa Juve. Se è a questi livelli mi sembra che la stiano battendo in pochi. Haas? Bene, è la prima partita che faceva. Ha giocato in un ruolo non suo che gli ha tolto un pò di responsabilità."

FUTURO - "Ho un contratto con l'Atalanta e ovviamente quando si arriva a fine stagione si rivede tutto con la società. Posso dire che a Bergamo sto molto bene e che ho un rapporto straordinario con la società."

GIOCO JUVE - "Le ho visto giocare partite molto buone, secondo me hanno così tanta forza che poi si limitano da sola. Hanno dei momenti in cui vanno molto forte, altri in cui si fermano ma credo sia più una scelta."