Mathias Pogba, fratello di Paul, parla a El Chiringuito del futuro del centrocampista del Manchester United e obiettivo della Juve con parole clamorose: ​ "Sappiamo tutti che Paul voleva trasferirsi, sta aspettando. Lavora sodo e vedremo cosa succede. Fino al 2 settembre tutto può succedere". Niente forzature alla Neymar, però: ​"Non farà mai come lui. Neymar non è professionale. Mio fratello è un professionista, ha un contratto col club e finchè non firmerà per un altro club darà il massimo. Sogna di vincere la Champions".

REAL MADRID - I bianconeri hanno ancora bisogno di esuberi per tentare l'affondo al Polpo e il Real è fortissimo su di lui: ​"Florentino può acquistarlo, niente è impossibile. A Zidane manca uno come mio fratello Paul. Se non gli daranno quello che vuole farà fatica. Paul non vale 200 milioni ma ora il mondo del calcio è così. Il Manchester United chiederà molto, ma non credo chieda 200 milioni". 

SU CRISTIANO E MESSI - "Cristiano ha una testa migliore, Messi è un calciatore migliore. Entrambi possono fare tutto, ma Cristiano emerge nelle partite importanti. Ci sono volte in cui Messi non lo vedi. Sogno di giocare con Messi".

SU MOURINHO - "Non è un vincente. Un giocatore non deve sempre appoggiare il suo allenatore, lo fai solo se è con te. Tutta la squadra era divisa con lui, non è un buon esempio. Tre buoni esempi sono Klopp, Zidane e Guardiola".