Vent'anni da poco compiuti ed un futuro che sembra essere tutto rose e fiori. Di Ferran Torres, esterno destro del Valencia, se ne parla un gran bene da tempo, non per caso sono arrivate le prime indiscrezioni di mercato. Il giovane talento, infatti, si è già attirato le attenzioni dei più importanti club europei, come il Real Madrid, ma come pure la Juventus, che da qualche mese sembra aver preso più che qualche informazione per lui. Sarebbe un colpo in prospettiva, certo, ma con un presente che ne certifica le qualità. Ferran Torres sa stare al livello che compete ai grandi, come ha dimostrato quest'anno al Valencia. 

ESTERNO DESTRO - Con i pipistrelli, Torres ha giocato prevalentemente come ala destra, ma può giocare anche a piede invertito, sulla sinistra: per questo in previsione di mercato potrebbe essere una valida alternativa a Federico Chiesa - se non addirittura una prima scelta. Quest'anno ha giocato tanto e ancora avrebbe fatto, se non si fosse fermato tutto: l'ascesa è stata verticale e costante, con Ferran che ha registrato 24 presenze, 4 gol e 4 assist. Frutto di grandi qualità tecniche, che ancora con i numeri si concretizzano in dribbling (1.7) a partita, ma anche in keypass - 1,7 anche qui - a dimostrazione che l'istinto verticale non gli manca. Un attaccante, quindi, anche se nel confronto con Chiesa, ad esempio, risulta meno esplosivo e meno vocato al contropiede in campo aperto.

VANTAGGI - Sicuramente, la Juventus si è interessata al giocatore non solo per il suo talento, ma anche per il suo potenziale valore. Il giocatore, infatti, è in scadenza nel 2021 e questo metterà senz'altro il Valencia in una scomoda posizione, all'interno di una trattativa con qualsiasi squadra. Se i bianconeri vorranno puntarci, bisognerà allora anticipare ogni concorrente, ma anche l'eventuale proposta di rinnovo del Valencia stesso.