Allegri si, Allegri no. Conte si, Conte no. E se non loro, chi? Il futuro della panchina della Juventus deve ancora essere scritto. Presidente e allenatore non hanno ancora fissato un appuntamento per il faccia a faccia decisivo. Max ha in mano l'offerta del Psg, ci sta pensando, e la Juve sta pensando a possibili sostituti. Di fatto, il tecnico livornese non è mai stato così lontano dalla panchina bianconera. Dovesse andarsene, chi arriverà al suo posto? Nedved e Paratici hanno provato a spingere per il ritorno di Conte ma Agnelli da quell'orecchio non ci sente, almeno sembra. Il presidente bianconero non è convinto di riportare a Torino l'uomo che l'ha tradito al secondo giorno di ritiro della stagione 2014/15. Conte resta nella lista della Juve ma ad oggi tutto è più aperto che mai. E anche Cristiano Ronaldo avrà un peso per l'eventuale scelta del prossimo allenatore.

CI VUOLE UN TOP - Oltre a Conte, le suggestioni per la panchina della Juve rispondono ai nomi di Pochettino e Deschamps. Difficile arrivare subito a Guardiola, praticamente impossibile Klopp. Dietro a questi nomi 'top' ci sono poi gli outsider: Sarri, Mihajlovic, Gasperini e Simone Inzaghi che piace da tempo alla dirigenza bianconera. Però, c'è un però. Allegri, piaccia o no, è un manager di caratura internazionale. Uno di quelli che comunque, ogni anno, se la gioca per la Champions. Sarebbe possibile far digerire a Cristiano Ronaldo la scelta di un tecnico con curriculum peggiore di quello del tecnico bianconero? La Juve può permettersi una 'scommessa' in panchina al posto di Max? La risposta è no. Cristiano Ronaldo ha scelto la Juve per dimostrare di essere ancora il migliore. Per vincere la Champions e, di conseguenza, essere uno dei candidati per il Pallone d'Oro. E il tempo non è infinito. Ronaldo non può permettersi scommesse. Se davvero Allegri se ne andrà dalla Juve, al suo posto non può arrivare un tecnico che non sia affermato almeno quanto il bistrattato Max. Serve un altro tecnico top. Avere Cristiano Ronaldo in squadra comporta anche questo.

@lorebetto