"Voglio la Juve". E' il messaggio di Paulo Dybala, mandato a tutti e riportato dal Corriere dello Sport. La Joya non ha dubbi e questo pensiero, affidato al suo entourage, non lascia spazio a interpretazioni: i colori bianconeri sono il suo passato, il suo presente e il suo futuro, nonostante le offerte. Ci sono Manchester United, Paris Saint Germain e Tottenham su di lui, ma qualora non venga costretto dalla Juve e dalle offerte, non lascerà i colori bianconeri. E non è in vendita, semmai si potrà aprire a colpi di scena nelle prossime settimane.

IL RIENTRO - Al momento la Joya si sta riposando a Miami con la fidanzata Oriana, gioca a tennis e si diverte con De Paul e Paredes, ma nella sua testa c’è soltanto la Juve. Tanto che, dopo gli allenamenti in vacanza, tornerà prima dalle ferie - tra fine luglio e inizio agosto - per ritrovare la sua Juve. Incontrare Sarri e confrontarsi sarà il primo passo per il futuro; capire i progetti e comprendere il suo ruolo il secondo. Le premesse sembrano buone, con Sarri che ne ha parlato molto bene e ha suscitato l'apprezzamento della Joya. Dybala è pronto a tenersi la Juve.

INTANTO... -
Intanto, arriva l'offensiva del Tottenham. Dall'Inghilterra rimbalza la voce di un'offerta da 80 milioni di sterline. Una proposta che farebbe certamente riflettere la Juve, oltre al calciatore. E che, in una situazione intricata come quella delle cessioni bianconere, non è da escludere che possa andare a buon termine.