Erano passati 48 anni dall'ultima volta che un Agnelli prendeva in mano la Juventus. 19 maggio 2010, Andrea è il nuovo presidente del club al posto di Jean-Claude Blanc. Una società ancora scossa per le vicende Calciopoli, messe in mano a chi dal 1998 era nell'ambiente Juve come assistente del settore commerciale. Pane e Juve, Andrea è cresciuto così: una passione trasmessa dal padre Umberto e dal nonno Edoardo. Lui c'era sempre, braccia incrociate e sguardo attento per studiare tutto quello che un giorno sarebbe stato suo. Eccoci, ora ci siamo. In dieci anni l'ultimo degli Agnelli ha fatto diventare la Juve uno dei club più importanti del mondo.

Sfoglia la gallery per vedere le tappe più importanti della presidenza Andrea Agnelli