Vladimir Rasic, Segretario Generale dell'OFK Belgrado, ha parlato a FirenzeViola.it di Dusan Vlahovic: "Lo abbiamo scovato da giovanissimo nella scuola calcio dell'Altina Zemun. Era un ragazzo alto e magro, ma mostrava già la testa di un futuro campione. Vlahovic ha sempre avuto una mentalità e delle capacità fuori dalla media, oltre a mezzi fisici che si sono consolidati col passare degli anni. Lui è l'unico che può porsi limiti. Vlahovic ha già fatto un ottimo percorso, ma sono sicuro che possa fare cose veramente strepitose, vista anche la sua giovane età. Penso e spero, per esempio, che un giorno possa diventare il capitano della Nazionale serba".

TOP CLUB - "Credo che sia solo una questione di tempo: per Vlahovic è arrivata l'ora di lasciare la Fiorentina, è già il momento giusto per salutare Firenze e trasferirsi in un top club come Juventus, Real Madrid o Barcellona. Ci siamo capiti, no?".

HAALAND - "Il mio cuore mi dirà sempre di scegliere Vlahovic, l'ho seguito fin da piccolo e gli voglio bene, io così come tutto l'OFK Belgrado che lo ricorda con grande piacere e orgoglio. Non mi piacciono i paragoni, Dusan è soltanto Dusan e sono convinto che possa scrivere pagine di storia del calcio serbo e internazionale per tanti anni".