Il mercato estivo si è concluso poco più di un mese fa, ma all'orizzonte si avvicina la finestra di gennaio e la Juventus non vuole farsi trovare impreparata. In particolare, la spinosa questione sul tavolo è quella dei rinnovi di contratto, per i bianconeri in scadenza il prossimo 30 giugno del 2020, ma non soltanto. Partendo da qui, però, si avvicina un accordo con Blaise Matuidi e Juan Cuadrado per proseguire insieme l'avventura a Torino. Una clausola a contratto potrebbe portare al rinnovo automatico per una stagione nel caso del francese e ci sarebbe già l'accordo in questi termini anche con il suo agente, Mino Raiola. Il colombiano, invece, è pedina fondamentale per Maurizio Sarri e presto potrebbe firmare un nuovo accordo per un altro paio di stagioni in bianconero.

SZCZESNY E HIGUAIN - Attenzione, però, anche ai più importanti contratti in scadenza nel 2021. Wojciech Szczesny sta convincendo tutti da titolare ormai da oltre una stagione e, come sottolineato anche da Goal.com, il suo rinnovo fino al 2024 sembra essere ormai definito, con aumento d'ingaggio fino a oltre 4 milioni di euro netti a stagione. Gonzalo Higuain, invece, potrebbe raggiungere un accordo importante per entrambe le parti con la Juventus, come vi abbiamo raccontato ieri sera: l'ingaggio da 7.5 milioni di euro netti del Pipita fino al 2021 potrebbe essere spalmato fino al 2022, prolungando così l'avventura a Torino dell'attaccante, ma rendendo il suo contratto meno pesante economicamente per il club bianconero.

CASO DYBALA - Pur in scadenza nel 2022, c'è anche l'accordo di Paulo Dybala al momento sul tavolo per un prolungamento di contratto. La Joya ha rifiutato qualsiasi offerente in un'estate di mercato caldissima, in cui è stato davvero vicino a lasciare la Juventus. Oggi l'argentino vive un ballottaggio continuo con Gonzalo Higuain per un posto da titolare al fianco di Cristiano Ronaldo, ma è felice a Torino e non sembra aver intenzione di andarsene. Tanto che Dybala potrebbe presto firmare un rinnovo di contratto fino al 30 giugno del 2024, con un ritocco all'ingaggio da 7 milioni di euro netti a stagione, magari con l'aiuto di qualche bonus.

Da Chiellini a Khedira: tutti gli altri casi in scadenza tra 2020 e 2021 e i possibili rinnovi nella nostra gallery dedicata.