Verso Milan-Juve. Gattuso fa i conti, allena la rosa e conta gli uomini a disposizione per il big match di domenica sera, con calcio d'inizio alle 20.30 a San Siro. Infortunati? Qualcuno. Acciaccati, anche. Ecco le loro condizioni, come riportate da Calciomercato.com.

CHI NON CI SARA' - Certi dell'assenza sono sicuramente Lucas Biglia e Mattia Caldara. Entrambi colpiti da un problema al polpaccio non torneranno a disposizione di Gennaro Gattuso prima del 2019. 

PIU' NO CHE SI - L'infiammazione al ginocchio di Giacomo Bonaventura è ancora fortemente presente. Il centrocampista di San Severino Marche sta provando a forzare i tempi di recupero, ma a giorni alterni dopo periodi di sforzo è costrtto a fermarsi. Si va verso l'assenza, così come per Hakan Calhanoglu che nel corso del match contro il Betis ha subito un forte colpo al piede già infortunato per un pestone subito da Icardi nel corso del derby. Il dolore è molto forte e a oggi si va verso il forfait. Anche Patrick Cutrone ha lasciato lo stadio dolorante alla caviglia sinistra, quella che già lo aveva costretto a saltare diverse partite dopo l'infortunio con l'Under 21. Difficile un suo recupero, ma potrebbe essere portato almeno in panchina data la difficile condizione di Higuain.

GLI ACCIACCATI DI SIVIGLIA VERSO IL RECUPERO - La paura per Mateo Musacchio, uscito in barella dopo uno scontro fortuito con Franck Kessie è alle spalle. Il difensore argentino si è ripreso e sarà a disposizione di Gattuso per la Juventus. Stesso discorso vale anche per il centrocampista ivoriano, che ha finito zoppicando la gara contro il Betis e da tempo sta stringendo i denti lavorando su un problema alla gamba destra. Nessun dubbio, continuerà a farlo anche in vista della gara di domenica sera ed eventualmente recupererà durante la sosta.

I RITORNI - Assenti nella trasferta spagnola ma sulla via della guarigione sono invece Davide Calabria e Gonzalo Higuain. Il terzino classe '96 sta recuperando dalla distorsione alla caviglia destra subita contro la Sampdoria ed è sempre più vicino alla guarigione, se non da titolare, sarà certamente in panchina. Anche se non al meglio ci sarà anche Gonzalo Higuain. La punta argentina ha ancora dolore alla schiena, ma non ha intenzione di perdersi la gara dell'ex e sta lavorando giorno e notte per recuperare. Anche se difficilmente sarà al 100% ci sarà e sarà lui la punta titolare contro i bianconeri.