L'emergenza coronavirus ha colpito ormai tutto il Mondo. In Italia è iniziata una leggerissima discesa ma la strada è ancora lunga. Qui tutti gli aggiornamenti in diretta.

21.15 - Il primo ministro del Regno Unito, Boris Johnson è ricoverato in terapia intensiva. 

21.03 - Negli Stati Uniti il bilancio dei morti sale a 10.252, di cui 4.758 a New York. I casi di contagio sono ora 344.554. 

20.57 - In Francia il numero dei morti sale a 8.911, con un aumento record di 605 vittime nelle ultime 24 ore. I pazienti in rianimazione sono 7072, con un aumento di 94 unità rispetto a ieri. ​​

18.10 - 636 nuovi morti, e il totale delle vittime da Coronavirus in Italia sale a 16.523. Rispetto a ieri si registra un aumento di deceduti +111. Sui nuovi positivirisultano 1.941 nuovi positivi (ieri se ne registravano 2.972), che portano il totale dei contagiati testati da tampone a 93.187 pazienti (ieri la cifra era 91.246). Guarigioni: nelle ultime 24 ore sono guariti 1.022 pazienti, totale di 22.837. I pazienti ricoverati in strutture ospedaliere con sintomi sono 28.976, di cui 3.898 in terapia intensiva. Il numero delle TI è per il terzo giorno consecutivo in negativo: oggi -79. 60.313 sono invece le persone in isolamento domiciliare in tutta Italia.

18.00 - Boris Johnson in terapia intensiva? Fake news. Ed è bufera sul tweet della Rai.

16.20 - Si è spenta la madre di Pep Guardiola, Dolors. La donna, 82 anni, aveva contratto il Coronavirus: ne dà notizia il Man City.

15.30 - La Serie A può ripartire. Parla Nicchi, presidente AIA: "Rischio per arbitri, in campo forse senza Var"

15.15 - Accordo tra club e Lega: sì al taglio stipendi. Le ultime

13.20
- Nel weekend sono state effettuati nuovi controlli dalle forze dell'ordine: ieri controllate 186.741 persone, 11.022 sanzionate. ​​

12.40 - Il sindaco di Milano Giuseppe Sala ha parlato ai cittadini attraverso Twitter: "Stamattina purtroppo ho dovuto chiudere i mercati comunali coperti, applicando il nuovo regolamento della Regione Lombardia. Chiederò però alla Regione di ripensarci: i mercati coperti sono importanti per tanti cittadini e seguono gli stessi sistemi di sicurezza dei supermercati".​

11.10 - Il presidente dell'Aia Marcello Nicchi ha parlato a La Domenica Sportiva: "Non ho sentito nessuna proposta, in caso di ripartenza, per la classe arbitrale. Gli arbitri si muovono da soli, con treni e aerei, sono più a rischio. Per ripartire chiediamo garanzie. Var? Oggi abbiamo ambienti angusti, c'è il rischio che si riparta senza". ​​

9.34 - La Serie A può riprendere a Maggio, le coppe europee a giugno. LEGGI QUI gli scenari ipotizzati da Il Corriere dello Sport

09.21 Apertura positiva per le borse: Milano aggiunge il 2,5%, Francoforte il 4%. 

09.06 Il coronavirus anche negli animali: una tigre dello zoo del Bronx, a New York, è risultata positiva. 

09.00 Continua ad essere delicata la situazione degli Stati Uniti: almeno 22 dipendenti della società che gestisce la metropolitana di New York, infatti, sono morti per il coronavirus. 

08.50 Lucia Azzolina, Ministro dell'Istruzione, è intervenuta a Che tempo che fa: "Prepariamo la fine di questo anno scolastico che non sarà perso grazie alla didattica a distanza. Prepariamo anche l'inizio del prossimo". 

08.51 Nuovo incontro tra i club di Serie A: alle 12, infatti, è in programma l'assemblea per provare a risolvere la situazione stipendi. Al momento non c'è intesa sulla modalità di pagamento e sulla sforbiciata agli ingaggi: lo riporta il Corriere dello Sport. 

08.44 Il collasso dell'economia avrà conseguenze anche sul calcio: secondo Repubblica, tutte le valutazioni dei calciatori caleranno almeno del 30%.  

7.00 E' ricoverato in un ospedale di Londra il Premier britannico Boris Johnson. Secondo il The Guardian le sue condizioni si erano aggravate già da qualche giorno ma i portavoce di Downing Street si affrettano a smentire parlando di ricovero "precauzionale". Di certo il Premier britannico non ha avuto un miglioramento. Tosse e febbre alta sono sempre lì, dopo due settimane dalla positività.