Alle 17.45 la sfida di Coppa Italia tra Napoli ed Empoli, ma prima c'è ancora spazio per un intervento dell'Asl. 

Sì, perché l’Asl Napoli 1, come riporta l'Ansa, ha messo in isolamento in albergo a Napoli tre calciatori dell’Empoli, l’allenatore Dionisi e un magazziniere che sono in città per il match di Coppa Italia di oggi pomeriggio. L’ANSA cita fonti sanitarie e spiega come l'isolamento sia stato ordinato dal Ministero della Salute, visto che i cinque erano su un volo del 4 gennaio da Lamezia a Bologna e sono stati a stretto contatto con un positivo su quel volo. I cinque dovranno stare in quarantena fino almeno al 14 gennaio, quando scadranno i dieci giorni dal contatto.

Ecco le parole di Ciro Verdoliva, manager dell'Asl Napoli 1: "I cinque giocatori sono considerati contratti stretti con una persona risultata positiva in un volo del 4 gennaio scorso e quindi, poiché non sono passati ancora dieci giorni, devono stare in isolamento".

Subito è scattata la polemica sui social: eccoli nella nostra gallery.