Che paura, arriva Zlatan Ibrahimovic! A Milano lo aspettano come manna dal cielo, nonostante l'età. Già, 38 sono gli anni sulla sua carta d'identità, ma a quelli che criticano Ronaldo per la sua "vecchiaia" pare non interessare. CR7 è bollito, Ibra no. Ma come è possibile? Anzi, c'è di più. Lo svedese tecnicamente non si è mai potuto discutere, ma cosa ha fatto negli ultimi anni? Cos'ha fatto di così speciale per essere considerato ancora un campione in grado di cambiare la Serie A? Di domande ce ne sarebbero ancora moltissime, ma ci si può limitare a dire che lui, il salvatore in quel Milano, non ha mai portato i suoi Galaxy nemmeno sul podio della MLS. Quel campionato dove Giovinco, un altro ex bianconero, ha dominato per più anni. 

Tutto questo e altro ancora nell'audio di Marcello Chirico, direttore editoriale de ilBiancoNero.com.

Ascolta "Mister Marcello di Marcello Chirico" su Spreaker.