Giorgio Chiellini, difensore della Juve, ha parlato ai microfoni di JTv a margine della cerimonia del Gran Galà del Calcio.

SULL'ULTIMA STAGIONE - "E' stata un'altra grande stagione, fatta da protagonisti, condotta in testa dall'inizio alla fine con prepotenza e superiorità soprattutto nella continuità che abbiamo avuto. Se devo ricordare la scorsa stagione, penso ad un novembre e dicembre dove veramente abbiamo fatto la differenza, e dove i nostri avversari con un calendario difficile aspettavamo magari un nostro passo falso, invece abbiamo avuto la forza mentale ed in campo di tenere botta e di fare dei risultati incredibili e i punti che abbiamo fatto fino a metà stagione, fino a che non abbiamo avuto la certezza quasi della vittoria sono stati impressionanti". 

SUL RECUPERO - "Bene, bene, ho ripreso a correre. Tutto procede per il meglio, mi sto dedicando tanto ma ho veramente uno staff che mi sopporta, supporta, coccola, sono veramente il meglio che potessi avere". 

SULLA STAGIONE ATTUALE - "I risultati sono ottimi, quindi l'inizio fa ben sperare. Bisogna essere bravi ad avere continuità e ad arrivare in primavera nelle migliori condizioni fisiche, mentali e in lotta su tutti i fronti". 

SU QUESTA JUVE - "E' una Juve ancora in divenire ma io lo avevo detto nell'unica partita fatta quest'anno (con gol, infatti ho una media incredibile) che ci sarebbe voluta pazienza e nell'anno nuovo si vedrà sicuramente un'altra Juve".