"Sì è vero, mi dicono che sono il CR7 di Chiavari. Ronaldo è il mio idolo da sempre e non perché sono portoghese ma per tanti motivi come la sua immensa professionalità e ambizione. Lo seguo sempre e da quando c’è lui simpatizzo per la Juventus. Io però sono Dany Mota e voglio farmi conoscere per il mio nome", parlava così lo scorso 27 febbraio ai microfoni di GianlucadiMarzio.com. Idee chiare per il presente, ma soprattutto per il futuro, che porta dritto alla maglia bianconera. Lo ha confermato il suo agente, Celso Duarte, un paio di giorni fa su Il Secolo XIX: "La Juve è la Juve e c'è poco da aggiungere. Il Napoli è un club importante, ma l'idea di andare ai partenopei e poi essere girato al Bari in Serie C non è il massimo, anche se parliamo di una grande piazza". Insomma, l'interesse del Napoli non può che far piacere, ma nella testa di Mota Carvalho il sogno parla di Juventus, possibilmente insieme al suo idolo Ronaldo. Anche se, va detto, l'attaccante classe '98 è soltanto di origini lusitane: è nato infatti a Niederkorn ed è di nazionalità lussemburghese, anche se in con la maglia del Lussemburgo deve ancora esordire, forse in attesa di una chiamata dal più blasonato Portogallo.

L'AFFARE - Nell'ultima stagione Mota Carvalho ha collezionato 39 presenze con 13 gol e 6 assist, tra cui 12 reti in Serie C, guidando la Virtus Entella alla promozione nel girone della Juventus Under 23. La squadra che, a partire dalla prossima estate, potrebbe rappresentare il suo futuro, per provare a crescere in bianconero fino alla prima squadra di Maurizio Sarri. Il talento lussemburghese, però, ha voglia di giocare e il salto di categoria con i liguri potrebbe rappresentare una ghiotta occasione per mettersi ulteriormente in mostra nella prossima stagione in Serie B. I bianconeri potrebbero quindi chiudere l'affare con l'Entella, ma lasciare il calciatore a Chiavari anche nel 2019/20, per ammirarne la crescita. Il Napoli ha presentato un'offerta da 1.8 milioni di euro per il suo cartellino e la sensazione è che, con uno sforzo tra i 2 e i 3 milioni, l'Entella potrebbe cederlo. La Juventus ci pensa, lui intanto sogna Torino, la maglia bianconera e Cristiano Ronaldo.

DANY MOTA CARVALHO
Nato a Niederkorn (Lussemburgo) il 2 maggio del 1998
Nazionalità: Lussemburghese, Portoghese
Squadra attuale: Virtus Entella (Serie B)
Valutazione: 3-5 milioni di euro