Maurizio Sarri, allenatore del Chelsea ed ex Napoli, ha parlato dopo la prima partita di Premier, che ha vist il Chelsea vincente: "Contro l’Huddersfield abbiamo vinto più per le qualità dei singoli che per l'organizzazione tattica. Sono, comunque, soddisfatto perché la squadra ha saputo soffrire contro un avversario fisico e alla lunga siamo venuti fuori con personalità. Il percorso sarà più lungo rispetto a Napoli. Lì ci volle poco tempo, qui, invece, i giocatori del Mondiale sono rientrati da poco e anche i nuovi acquisti. Il percorso vero inizia adesso"

MERCATO - "Rimpianti? La società è stata molto disponibile, abbiamo perso un grande portiere per sua volontà e ne abbiamo preso uno giovane e molto forte. Poi un giocatore giovane che può esplodere come Kovacic e Jorginho che conosco. L'ossatura del Chelsea era poi già buona. Higuain? Higuain è un piccolo rimpianto, ma tutte le squadre ce li hanno".

DE LAURENTIIS - "Continua a parlare di Sarri? Vuol dire che gli manco".