Federico Bernardeschi, esterno d'attacco della Juventus e della Nazionale italiana, commenta sul proprio account Instagram l'assenza degli Azzurri al Mondiale: "Fa ancora male. Ora che si comincia, torna tutto in testa, a mesi di distanza. La delusione, rabbia e frustrazione per non esserci e per non aver portato una nazione intera a questi Mondiali è enorme. In molti penseranno che non ce ne importa nulla, che abbiamo già dimenticato tutto, che non ci siamo impegnati abbastanza. Purtroppo non è così. Avremmo dovuto fare molto di più, lo sappiamo, questo è sicuro. Ma noi, italiani, non siamo fatti per piangerci addosso. Dobbiamo reagire, sappiamo reagire! Abbiamo intrapreso un nuovo percorso, con tanta voglia di fare e avremo un motivo in più per dare il massimo: cancellare questa delusione dalla mente di tutti gli italiani! In bocca al lupo a chi se lo giocherà, vinca il migliore. Noi torneremo, statene certi!".

 
 

Fa ancora male. Ora che si comincia, torna tutto in testa, a mesi di distanza. La delusione, rabbia e frustrazione per non esserci e per non aver portato una nazione intera a questi Mondiali è enorme. In molti penseranno che non ce ne importa nulla, che abbiamo già dimenticato tutto, che non ci siamo impegnati abbastanza. Purtroppo non è così. Avremmo dovuto fare molto di più, lo sappiamo, questo è sicuro. Ma noi, italiani, non siamo fatti per piangerci addosso. Dobbiamo reagire, sappiamo reagire! Abbiamo intrapreso un nuovo percorso, con tanta voglia di fare e avremo un motivo in più per dare il massimo: cancellare questa delusione dalla mente di tutti gli italiani! In bocca al lupo a chi se lo giocherà, vinca il migliore. Noi torneremo, statene certi! #forzaazzurrisempre #WorldCup

Un post condiviso da Federico Bernardeschi (@fbernardeschi) in data: