"Arthur? C'è un interesse e speriamo che si possa concretizzare, nel senso che lui ha il desiderio di andare. Il nostro desiderio è quello di trovargli una sistemazione". Partiamo da qui, partiamo dalle dichiarazioni di Federico Pastorello, agente del giocatore a Calciomercato.it. Trattasi di buon segno, perché le volontà di tutte le parti in causa sono le stesse. E cioè, fare le valigie. Farle quanto prima. 

L'ADDIO DI ARTHUR - Ma a che punto siamo? Siamo all'accelerazione da parte del Valencia, che deve però prima liberare il posto da extracomunitario al brasiliano. Maxi Gomez viaggia spedito verso il Fenerbahce, con cui gli spagnoli hanno già trovato un accordo (il giocatore non ancora), mentre la Juve lavora per definire tutti i dettagli, così da regalare il centrocampista a Gattuso e al suo nuovo corso in Liga. 

NON E' CHIUSA - Dettagli non secondari, però. Perché i bianconeri non solo vogliono chiudere per un prestito oneroso - non ci sono più in gioco l'obbligo o il diritto di riscatto -, ma vogliono allo stesso tempo strappare una quota di copertura dell'ingaggio che possa andare incontro alle stesse esigenze della Juventus. Arthur guadagna 8 milioni netti, buonus inclusi.