La tensione tra Cristiano Ronaldo e Maurizio Sarri al momento della sostituzione, inattesa dopo "appena" 55 minuti di gioco nella sfida tra Juventus e Milan di ieri sera all'Allianz Stadium, sta facendo il giro del mondo. CR7 ha rivolto una frase in portoghese all'indirizzo della panchina e dal Portogallo si dicono sicuri sul labiale. A Ronaldo è scappato un "figlio di p*****a" verso il proprio allenatore, prima di andare direttamente negli spogliatoi e di lasciare, con tutta probabilità, lo Stadium prima della fine della partita. 

TRE TEMI - Senza dubbio un argomento da prima pagina anche all'estero, in particolare in Portogallo, dove CR7 approderà nelle prossime ore per gli impegni con la maglia della Nazionale, e in Spagna, dove Ronaldo ha giocato per nove anni con la maglia del Real Madrid. Ci si focalizza sul labiale di Ronaldo, sulle parole di Sarri al termine della partita, ma anche sul duro attacco di Fabio Capello nei confronti del calciatore.

Le principali reazioni su CR7-Sarri dall'estero sono nella nostra gallery dedicata.