Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus, ha parlato dopo la vittoria sofferta al Castellani contro l'Empoli. Ecco le sue parole a Sky Sport:

PARTITE - "Dopo 12 vittorie e un pareggio nelle prime 13 non c'è molto da dire. Dopo i primi dieci minuti sembrava facile arrivare lì, abbiamo preso qualche contropiede di troppo".

FUGA - "Sono andato via perché era l'ultima punizione. Avessimo vinto o pareggiato non dipendeva da me. Nel secondo tempo siamo venuti fuori, nel primo tempo loro hanno corso di più e fatto meglio".

CHIELLINI - "Si sentiva affaticato, non stava molto bene e non ha rischiato. Bene Rugani al suo posto, abbiamo cinque difensori importanti".

CENTROCAMPISTI - "Sulle ripartenze abbiamo sofferto, Pjanic non ha fatto bene come al solito e per questo l'ho messo da mezzala con Bentancur in mezzo".

DYBALA - "Paulo ha fatto un'ottima partita, soprattutto nel secondo tempo. E' un grandissimo giocatore, più va avanti la partita più ne trae vantaggio. Viene fuori alla distanza, questo è un vantaggio. La sua prestazione deve partire da qui".

CANCELO OUT - "De Sciglio è rientrato dopo tanto tempo e ha fatto una buona partita. Sia De Sciglio che Bernardeschi erano tra gli indecisi, non possiamo sempre giocare bene". 

BAMBINI - "I bambini hanno bisogno di esempi visivi, di giocare a calcio anziché di fare teoria. Il gol di Ronaldo? Straordinario, nei parchi i bambini lo imitano".