Massimiliano Allegri, a Sky Sport, ha commentato Malmo-Juve.

IN CHAMPIONS - "Debutto non semplice, venivamo da un momento non facile. Se vinci è tutto facile, se lasci punti è un casino. I ragazzi sono stati bravi, dovevamo fare prima il gol del 2-0, fare meglio in alcune situazioni, migliorare la gestione della palla anche se era buona". 

PRESSIONE - "Se mi sono arrabbiato? Eravamo un po' in ritardo sulla pressione in avanti, oggi hanno giocato tre centrocampisti che non erano mai stati insieme. Ci vuole tempo e ci vogliono i risultati. I ragazzi più giocano insieme e più si conoscono". 

RABIOT - "Ha un motore straordinario, non sa le potenzialità che ha. Quando strappa ti porta via, ha giocato una buona partita. Sono molto contento". 

IN AVANTI - "Bilancio? Szczesny ha fatto una buona partita. Una palla più difficile di sabato ha tirato via, una bella parata. La squadra non è che perde valore, o lo fanno i giocatori. Ci sono momenti in cui le cose vanno male. Bisogna pensare ora al campionato, un paio di mesi per rimetterlo in piedi". 

MILAN - "Sono cose diverse, Champions e campionato. Giochiamo contro una squadra in forma, insieme da due anni. Momento di grande entusiasmo, con giocatori con buona tecnica. Non aver preso gol è buono, venivamo da 7 partite sempre subendo gol, dal 2 marzo si prendeva gol. Cose positive. Ma dobbiamo essere sempre equilibrati, nelle sconfitte e nelle vittorie".