Il commercialista ligure Roberto La Florio cura dal 2015 gli interessi di Sandro Tonali, stellina del Brescia (classe 2000) che anche il grande pubblico ha imparato a conoscere appassionandosi all'avventura dell'Italia U19 di Paolo Nicolato, vice campione d'Europa. In realtà Tonali, 19 presenze nell'ultimo campionato di Serie B, è considerato già da tempo un profilo di prima fascia in chiave mercato. Delle prospettive del suo assistito, La Florio ne ha parlato in esclusiva ai nostri microfoni. 

La Roma è davvero più avanti delle altre nella corsa a Tonali? 

"La Roma si è mossa direttamente con il Brescia, non con me, ma è un discorso di un mese e mezzo fa che non ha avuto poi seguito. Non è da escludere che col Brescia si siano fatti vivi in tanti". 

Anche la Juve? 

"La Juve si è informata perché il giocatore risulta gradito, ma senza muoversi con un'offerta concreta. La Juve di oggi, con l'organico straordinario che sta costruendo, probabilmente non è nemmeno il posto giusto per un giovane del 2000 che ha bisogno di giocare. Credo non sia la soluzione migliore per lui". 

Però potrebbe rappresentare un investimento per il futuro. 

"Le posso dire che Sandro disputerà la prossima stagione col Brescia da giocatore del Brescia. Conoscendo Cellino, è un presidente che difficilmente terrebbe in squadra un giocatore controllato da altri club. Chiaramente un'annata da protagonista col Brescia potrà aprire nuovi scenari di mercato". 

Già per gennaio?

"Credo più nella prossima sessione estiva. Non ci nascondiamo, gli occhi addosso sono tanti, ma l'obiettivo di Tonali oggi è lo stesso del suo club: il Brescia punta su di lui per raggiungere la Serie A, giocare in massima serie con la maglia delle Rondinelle per lui sarebbe già un bel traguardo. E' giovane e ha tanti anni davanti. Ha altri due anni di contratto con il Brescia e dovremmo incontrarci quanto prima, al rientro del presidente Cellino, per prolungare"  

Il paragone con Pirlo inizia a pesare?

"Il suo ruolo è quello e chiaramente viene tirato in ballo un grandissimo. Ma mi piacerebbe se si iniziasse a parlare solo di Sandro Tonali

Nella nostra GALLERY, i talenti che si sono messi in luce in maglia azzurra agli Europei U19