Alla ricerca del futuro. La pausa per le Nazionali è servita alla Juventus per cercare e osservare da vicino tutti quei nomi che orbitano intorno al proprio interesse, siano essi big o più giovani. Gli scout bianconeri, infatti, sono partiti per visionare talenti, ma dove sono andati?

LE METE - Secondo quanto riferisce La Stampa, il primo interesse proviene dall'Argentina, dal Sub 15, dove Matteo Tognozzi sta cercando i Dybala del futuro, ma non solo: Peru-Venezuela, Bolivia-Ecuador e Brasile-Croazia, queste le partite viste. Un occhio di riguardo, poi, in terra sudamericana è per Gonzalo Maroni, diciottenne del Boca Juniors, inseguito anche dall'Inter, a sua volta presente sul territorio. Per quanto riguarda i big, invece, la Juve ha seguito Inghilterra-Germania, con una nota attenzione per Emre Can, spostandosi poi sulle categorie Under 19 e Under 21 con la Francia principale protagonista. Le sfide con Bulgaria e Bosnia hanno dato sicuramente informazioni maggiori su Lucas Tousart, centrocampista del Lione, e su Maxime Lopez del Marsiglia. Anche Alban Lafont, portierino del Tolosa, tra gli osservati speciali.

Informazioni, analisi e parametri, una pausa di lavoro.