Il 6 dicembre del 1975 a Torino nasce Andrea Agnelli, figlio di Umberto e della sua seconda moglie, Allegra Caracciolo. Presidente della Juventus dal 19 maggio del 2010, diventa quel giorno il quarto Agnelli a capo del club bianconero, dopo il nonno Edoardo, lo zio Gianni e il padre, il primo dopo 48 anni di assenza. La squadra bianconera, sotto il suo mandato, si rianima dopo l'inferno di Calciopoli, e torna a vincere con costanza tanto in Italia, dove ha conquistato gli ultimi sei scudetti consecutivi, quanto in Europa, dove ha raggiunto due finali di Champions League negli ultimi tre anni. Sempre come dirigente, nel 2012 diviene membro italiano della European Club Association, incarico poi rinnovato nel 2015 quando entra, in rappresentanza della stessa, anche nel Comitato Esecutivo dell'UEFA. Quest'anno è stato eletto presidente dell'ECA, succedendo a Karl-Heinz Rummenigge. Le recenti vicende giudiziarie che lo hanno visto coinvolto, in attesa di capire se verrà assolto in toto tra qualche giorno, non hanno intaccato il suo prestigio all'interno del mondo del calcio e tra i tifosi della Juventus, che gli sono grati per quanto fatto in questi anni alla Vecchia Signora.

Nel giorno del suo 42esimo compleanno, la redazione de ilBiancoNero.com esprime i suoi più sinceri auguri al presidente bianconero.