Sassuolo-Juventus, match valido per la quarta giornata di Serie A, è arbitrato da Davide Massa della sezione di Imperia. Il fischietto ligure, internazionale dal 2014, è assistito da Tasso e Fiorito, con Sacchi come quarto uomo. Al VAR ci sono Maresca e Aureliano. Di seguito tutti gli episodi da moviola di Sassuolo-Juve, evidenziati da ilBiancoNero.com:

85' Subito ammonito Bernardeschi, che entra in modo pericoloso su Acerbi. 

81' Ragusa si lamenta per un presunto fallo da rigore di Alex Sandro: Massa lascia correre, il brasiliano ha toccato la palla. 

79' Acerbi butta giù Dybala in area di rigore, poteva starci il penalty. 

69' Acerbi chiede un fallo di Chiellini al limite dell'area di rigore, Massa giustamente non lo concede. 

61' Sensi butta giù Dybala ai limiti dell'area di rigore: punizione indiscutibile, che poi la stessa Joya trasforma per il 3-1 bianconero. 

56' Ammonizione per Adjapong, che atterra Lichtsteiner e si guadagna il cartellino giallo.

51' Regolare il gol del Sassuolo: Adjapong beffa Lichtsteiner sulla fascia sinistra e mette in mezzo un pallone su cui Politano è bravo ad avventarsi.

48' Regolare anche il raddoppio di Dybala, che con la punta batte di nuovo Consigli.

45' Focus sul presunto fallo di mano di Rugani, con il rigore chiesto da Adjapong al 34'. Il braccio di Rugani è alle spalle e il movimento è congruo. Tutto regolare.

44' Lichtsteiner interviene su Sensi, l'arbitro sanziona il fallo ma lo svizzero aveva colpito soltanto la palla.

38' Cuadrado abbattuto da Acerbi, Massa non fischia la punizione: c'era il fallo del difensore neroverde. 

34' Protesta Adjapong per un presunto tocco di mano di Rugani in area bianconera: l'arbitro fa giustamente proseguire.

31' Cartellino giallo per Alex Sandro, che interviene da dietro su Mazzitelli. 

27' Falcinelli scatta alle spalle della difesa bianconera e calcia da ottima posizione. Buffon para alla grande, l'arbitro fischia il fuorigioco dell'attaccante del Sassuolo, che però sembrava in posizione regolare.

16' Regolare il gol della Juve: Dybala, servito da Alex Sandro, punisce Consigli con un bel mancino dal limite dell'area di rigore.

18' Fuorigioco segnalato a Gonzalo Higuain, che scatta sul cross di Cuadrado ma con un piede in offside.