Si chiama “spleen”, ed è il termine - caro a Charles Baudelaire - usato dai francesi per descrivere lo stato d’animo di Paul Pogba. La malinconia sembra essersi impossessata del ragazzone di Lagny-sur-Marne, che nell’ultimo periodo al Manchester United ha collezionato più bronci e mugugni che sorrisi. E lo sguardo, adesso, non può non andare ad un passato bianconero trasformatosi in appena due stagioni nel più grande rimpianto.

POGBA CONTRO MOURINHO - Pogba, secondo quanto riporta L’Equipe, sta riflettendo seriamente su un futuro lontano dall'Inghilterra. Arrivato ad Old Trafford come il colpo di mercato più oneroso della storia (105 milioni di euro), il francese ha dovuto fare i conti con un allenatore di fatto incompatibile: lo stesso José Mourinho che, dopo essersi guadagnato le critiche di molte leggende dei Red Devils per la sua gestione, adesso sembra essersi letteralmente stancato del campione 24enne. Nell’ultimo match di Premier League, perso dallo United contro il Newcastle, Paul si è accomodato in panchina dopo appena 66 minuti di gioco: un’immagine che non appare più una novità, dopo le sostituzioni contro Tottenham e Huddersfield. Mourinho continua ad allontanare le voci di una frattura tra giocatore e allenatore, ma intanto non manca mai di punzecchiare il gioiello della Nazionale francese: “A volte il genio sta nella semplicità”, commentava domenica in riferimento al giovane McTominay, che aveva preso proprio il posto di Pogba. L’ex Juventus, dalla sua, sarebbe deluso dal progetto tecnico del portoghese, in grado di vincere una Coppa di Lega e una Europa League ma incapace di valorizzare appieno le sue qualità. Difficile pronosticare adesso un addio allo United - con la società che punta fortemente su Pogba in termini di risultati sportivi e di marketing - ma la prossima estate dall’asse con Mino Raiola potrebbe scaturire una svolta inattesa. Ricordi la Juve, Paul? Altri tempi, altre soddisfazioni. Due anni dopo, rimane soltanto lo “spleen”.


Tutta la Juventus minuto per minuto? Scaricate la app de ilBiancoNero.com: disponibile per Android e per iOS.