Marco Parolo, a poco più di un'ora dal fischio d'inizio della sfida di Supercoppa contro la Juve, ha presentato la partita ai microfoni di Rai Sport: "Sicuramente per noi è importante, è la prima della stagione. Ci giochiamo un trofeo, quindi dovremo dare tutti noi stessi e cercare di fare una partita aggressiva, per mettere in difficoltà la Juventus. Abbiamo visto e analizzato anche gli errori fatti nella partita di Coppa Italia".

Tiene banco anche il caso Keita: "Il mister è stato chiaro, le scelte sono state fatte e la linea è stata tracciata. Il mister ha fatto una scelta e noi lo seguiamo. Senza Keita un centrocampista in più? A presicnere da chi giochi dobbiamo essere aggressivi e non essere una squadra passiva. Se subiamo soltanto diamo già la Coppa a loro, invece vogliamo giocarcela fino alla fine".

La Juve dovrà fare a meno di Bonucci e Dani Alves, autori dei gol vittoria in Coppa Italia: "Ci sono giocatori forti, la Juve è sempre la Juve, ha vinto sempre a prescindere dai giocatori. Sappiamo che sarà un avversario difficilissimo, il più difficile, visto che due mesi fa ha fatto la finale di Champions. Ma non partiamo battuti".