Dries Mertens sta facendo sognare Napoli con i suoi gol, che guidano i partenopei nella caccia al terzo scudetto nella storia della società. Oggi il talento belga ha parlato in una lunga intervista su La Repubblica:

MEGLIO VINCERE - "Giocar male e vincere? Ci metterei subito la firma, in cambio dello scudetto. Ma è stato il nostro calcio a portarci quassù ed è soltanto continuando su questa strada che possiamo sognare di rimanerci: senza alternative o scorciatoie, divertendoci e divertendo i nostri tifosi, con cui condividiamo ogni giorno le emozioni di un posto unico al mondo, che ogni mattina mi dà la sveglia con il sole e con un sorriso… ".

PRIMI IN CLASSIFICA - "Non una sorpresa: quest’anno siamo partiti per provare a vincere lo scudetto, anche se le avversarie sono tante e soprattutto la Juventus resta sempre la favorita: per la mentalità e la qualità del suo organico".

GAP DA COLMARE - "Come mentalità ci siamo avvicinati, con il nostro gioco dobbiamo ora provare a limare la differenza complessiva di talento che c’è tra noi e i bianconeri ".