Matuidi-Bentancur: questa la coppia di centrocampo titolare della Juve prima della sosta. Una coppia praticamente inedita e che nessuno, forse Allegri compreso, avrebbe potuto pronosticare ad inizio stagione. La completezza e il dinamismo di Matuidi lo hanno rapidamente portato a conquistare la Juve tutta, palesandosi per quel grande giocatore stimato in tutta Europa e forse sottostimato al suo arrivo in Italia. Personalità e qualità di Bentancur invece hanno stupito tutti, con la Juve che si è accorta di aver un titolare autentico in più subito pronto anche oltre le più rosee aspettative. Ma per quanto Matuidi e Bentancur abbiano abbondantemente svolto il proprio lavoro in questa situazione di emergenza, le belle notizie in casa Juve sono tutte quelle che parlano di un'infermeria che va finalmente svuotandosi per quel che riguarda i centrocampisti. Aspettando anche Pjanic, che migliora e si prepara ad un rientro a stretto giro di posta, ecco che finalmente Sami Khedira e Claudio Marchisio sono pronti a tornare a disposizione di Max Allegri. Sono questi i due segnali più importanti lanciati nell'amichevole-partitella di questo pomeriggio con il Derthona (serie D), finita 4-0 dopo 60 minuti in virtù della doppietta proprio di Khedira e dei gol di Higuain e Rugani.

SAMI C'E' – Un test questo inevitabilmente poco probante, ma significativo quanto basta per valutare la condizione dei due rientranti. Khedira in particolare è pronto a riprendersi una maglia da titolare già contro la Lazio, completando così un percorso di recupero dall'infortunio patito in Nazionale che sembrava esser di poco conto ma che al contrario l'ha tenuto lontano dai campi di gioco per oltre un mese. L'infiammazione al ginocchio dovrebbe ormai essere stata smaltita, se in salute Allegri ha sempre puntato su di lui e contro la Lazio dovrebbe essere proprio Khedira il mediano titolare al fianco di Matuidi. Passi avanti anche da parte di Marchisio: se il ginocchio dovesse reagire positivamente agli stimoli di questo test fatto di contrasti veri ed affondi allora il Principino potrà tornare definitivamente in gruppo, la situazione verrà monitorata come sempre giorno dopo giorno. Intanto Allegri ha di che sorridere, anche da un centrocampo finalmente al completo potrà passare il cambio di marcia della sua Juve.

@NicolaBalice