Non accenna a placarsi la polemica tra Diego Maradona e Dani Alves. Il terzino brasiliano della Juventus gli ha preferito Lionel Messi senza mezzi termini e ha aggiunto che non considera El Pibe de Oro come un esempio per i giovani. Dopo che il fratello, Hugo Maradona, lo aveva invitato a stare zitto "visto che è juventino" (leggi qui), anche lo stesso Diego ha voluto rincarare la dose ai microfoni di TyC Sports: "Dani Alves è un coglione. Fa 28 cross e ne azzecca quattro. I terzini forti erano Cafù, Maicon. Dani Alves? Un poverino... Parla perché gioca in un punto del campo in cui non si gioca a calcio. Tocca la palla tre volte e fa otto falli a partita". Poi, l'attacco senza mezzi termini al nuovo allenatore dell'Argentina, Jorge Sampaoli: "Sampaoli non è più capace di Bauza. Guarda a Siviglia, lo ha lasciato quando ormai era una squadra morta".

Juve-Dani Alves: è rottura. Incontro tra la dirigenza bianconera e gli agenti del brasiliano (leggi qui).