Katia Serra, ex giocatrice della Nazionale italiana e attuale commentatrice tv, è stata intervistata da Tuttosport in merito alla decisione della Juventus di aprire le porte a una Prima Squadra femminile ufficiale in Serie A."L’ingresso di una squadra come la Juventus nella serie A e ovviamente benvenuto. E quando si muove la Juventus si può pensare già a come approccerà il discorso. Del resto siamo indietrissimo rispetto all’Europa, basti pensare che top club come Barcellona, Manchester City, Wolfsburg e molti altri da tempo si sono dati da fare. Certo è che si tratta di una mossa molto importante, destinata a dare una grande Pronti via ed è sfida alla Fiorentina. Le ragazze viola hanno coronato una stagione con scudetto e Coppa Italia.

Scossa a tutto il movimento italiano femminile. La speranza è che ora anche altri club della serie A prendano spunto dalla Juventus e quindi decidano di proporsi ai massimi livelli. Lo ripeto, rispetto ad altre realtà europee siamo indietro di 20 anni ma bisogna dire che finalmente si sta creando una nuova cultura e sensibilità nei confronti di questa passione fortissima che esiste tra le ragazze. E dico che in particolar modo sono le giovanissime a manifestare una voglia enorme di poter praticare il calcio. E’ arrivato il momento di canalizzare questa energia e recuperare il tempo e il terreno perduto".