I social network come elemento imprescindibile per la crescita di una società calcistica: gli ultimi anni stanno consacrando sempre di più il web quale teatro di battaglia dei top club internazionali, terreno nel quale andare in gol non è meno importante di quanto lo sia nel rettangolo verde. Ma il settore digitale è diventato fondamentale anche per gli stessi calciatori, che hanno ormai completato la trasformazione in vere e proprie “aziende”. E come stanno andando i protagonisti della nostra Serie A sui social? La risposta sembra analoga a quella vista da sei anni a questa parte sui campi italiani: domina la Juventus.

SIGNORA DEI SOCIAL - Le condivisioni come assist, i like come reti spettacolari: la corsa allo scudetto e alla Champions League si programma anche così, in un mondo virtuale che porta guadagni assolutamente reali. I tifosi non si accontentano più di esultare per una giocata dei propri beniamini, vogliono conoscere tutto di loro: dalle immagini nello spogliatoio a ogni aggiornamento sulla vita privata. Solo in questo modo un’atleta può allargare la propria fanbase, il circolo degli appassionati che dall’Europa al Sudamerica, dall’Asia all’Oceania sono disposti ad acquistare la maglia dei rispettivi idoli. Producendo così un movimento di denaro che dai dipendenti si riflette sui club che detengono il loro cartellino (e prima ancora sui tanti, tantissimi social media manager). Avere un giocatore celebre in squadra paga nel vero senso della parola. Parlando di singole società, nel mese di dicembre la Juventus ha raggiunto quota 45 milioni di seguaci sui social media. Sul dato - al momento irraggiungibile a livello nazionale - incidono senza dubbio le ultime conquiste sportive, i sei scudetti consecutivi e soprattutto la rinnovata identità europea della Vecchia Signora. Ma non è da sottovalutare la popolarità raggiunta dai giocatori della rosa di Allegri: perso un campione dello smartphone come Dani Alves, i bianconeri hanno trovato il proprio top player più rappresentativo in Paulo Dybala. Basti pensare che la Joya, considerato il dato aggregato di tutti gli utenti social, supera di oltre 5 milioni di followers l’Inter. E il risultato non vede un successo del solo numero 10: ad assestarsi su cifre superiori ai profili del club nerazzurro (così come della Roma) sono anche altri due bianconeri, che insieme all’argentino di Laguna Larga conquistano il podio dei calciatori più seguiti della Serie A. In uno sport senza confini e allargato ormai alla globalità, la differenza tra un club che eccelle e tutti gli altri destinati a galleggiare nella semi-indifferenza, passa anche da un click.

Atleti o miniere d’oro? Sfoglia nella nostra gallery la top 20 dei giocatori di Serie A più seguiti sui social (dati Osservatorio Social Media Soccer)