Dentro o fuori, questa sera è così. Novanta minuti per andare al Mondiale in Russia, 90' per il nostro calcio. C'è Italia-Svezia, la partita dell'anno per gli azzurri. L'andata ha lasciato dietro di sè una scia di polemiche, anche per gli interventi duri e poco sanzionati degli svedesi, concessi dall'arbitro Cakir. Questa sera il fischietto sarà Antonio Mateu Lahoz, direttore di gara spagnolo. 

Qui sotto la nostra MOVIOLA LIVE:

91' - Tocco di mano di Granqvist con il braccio in area, ma la palla batte prima sul ginocchio.

79' - Belotti a terra in area, Granqvist interviene ma tocca la palla.

64' - Brutto fallo di Lustig, soltanto ammonito.

46' - Darmian va a terra in area per un contrasto aereo in area: ginocchiata sulle costole, ma l'arbitro fischia fallo in attacco per un tocco di mano, che non c'è. Altra svista, la quarta.

29' - Barzagli perde palla, Bonucci rincorre a fatica per l'infortunio, sul recupero è lo stesso centrale della Juve a toccare la palla con la mano in area, ma il braccio è vicino al corpo. Forsberg protesta toccando l'arbitro: ammonito.

21' - Ammonito Barzagli. Il fallo c'è, il giallo anche.

13' - Che rischio Darmian. Tocco di mano in area su un contrasto, l'arbitro non fischia.

9' - Ammonito Chiellini per un fallo a centrocampo. Pochi secondi dopo ammonito anche Johansson.

8' - Rigore negato all'Italia! Parolo anticipa nettamente Augustinsson in area, lo svedese lo stende, l'arbitro non fischia. Ma è rigore netto.