Simone Inzaghi, allenatore della Lazio, ha parlato in conferenza stampa prima della partita con l'Inter. Naturalmente ha analizzato anche la finale di Coppa Italia, persa mercoledì contro la Juve: "Tossine? Era una finale, per noi è stato un percorso esaltante, strepitoso. Avevamo una grandissima chance, anche se affrontavamo la 'signora delle squadre'. Dovevamo fare la partita perfetta, ne abbiamo fatta una buona. Ci abbiamo provato, c'è delusione, ma fin da ieri ho detto ai ragazzi di pensare all'Inter".

CONFERME? - "Parlo di Keita, Biglia, de Vrij e non solo. E' normale che anche altri giocatori abbiano richieste di mercato. Per aprire un ciclo secondo me bisogna tenere i migliori. Farò in modo che questo si verifichi".

RINNOVO - "Sono fiducioso, penso che sia conveniente per entrambe le parti definirlo. Ci incontreremo per pianificare la prossima stagione. La mia ambizione è quella di essere competitivo su 3 fronti. Il prossimo anno ci aspetterà un bel percorso, vorrò evitare i problemi che ci sono stati spesso al secondo anno. Sapete a cosa mi riferisco".