19 maggio come Capodanno: la fine, l'inizio. La fine di un incubo, l'inizio di un sogno che poi è già solida realtà. In anni diversi, questa data rimarrà indelebile nella storia della Juve. Che il 19 maggio 2007 riusciva a chiudere con tre giornate d'anticipo la pratica promozione dalla serie B, grazie a quei tre punti che mancavano e che sono poi stati conquistati guarda caso sul campo dell'Arezzo di un certo Antonio Conte, che pure non prese molto bene i passi falsi delle settimane successive che poi lo spinsero in serie C. La fine dell'incubo dunque. Ma anche l'inizio del sogno. Non tanto legato al ritorno in serie A, in principio positivo nonostante il ritorno in un campionato nel bel mezzo del dominio interista, con la scia della generazione di fenomeni che ha permesso alla Juve di restare per un biennio aggrappata al treno delle prime riconquistando subito un piazzamento in Champions. Quanto legato ad un altro 19 maggio, quello del 2010, che vide Andrea Agnelli insediarsi ufficialmente alla presidenza della Juve: l'inizio del sogno è questo, un sogno che ora parla di una Juve che può legittimamente puntare a tutto ma solo in virtù di un progetto vero, autentico, senza precedenti.

Noi abbiamo raccolto in questa gallery alcuni scatti dei momenti e dei personaggi più importanti di quella stagione, 2006/07.

LEGGI L'ARTICOLO COMPLETO QUI