Inizia oggi l'Europeo dell'Italia Under 21. Gli azzurrini di Mister Gigi Di Biagio alle 20.45 sfideranno la Danimarca, allo Stadion MKS di Cracovia, nella prima gara del loro cammino, la seconda del gruppo C, in cui sono stati sorteggiati con Germania e Repubblica Ceca.

Gli azzurri affrontano questo torneo ricchi di ambizioni ( si punta alla vittoria) e potendo contare su un parco giocatori di livello piuttosto elevato,  con a carico una buona esperienza in Serie A. Due i bianconeri - tra attuali e futuri - in campo questa sera nell'11 scelto da Di Biagio: si tratta di Caldara e Rugani. Un occhio di riguardo anche per Donnarumma e Bernardeschi, obiettivi di mercato bianconeri. 

Importante per l'Italia partire con la marcia giusta, dato che si qualificheranno alla fase finale solo le prime classificate nei vari gironi.

COMMENTO 

L'Italia comincia con la marcia giusta: 2-0 alla Danimarca nell'esordio. Una vittoria fondamentale, nonostante il gruppo sia ancora in rodaggio, ma questa Nazionale ha tanta qualità e si vede. Dopo un primo tempo scialbo, gli azzurrini si sono accesi nella ripresa: Pellegrini ha sbloccato la gara con una rovesciata strepitosa, una perla che rimane negli occhi di tutti. Poi Petagna raddoppia con un gol un po' sporco, ma da centravanti vero, importante il fatto che si sia sbloccato anche lui. Bene Caldara e Rugani, sempre puntuali in gestione, impostazione e chiusura. Comincia bene, e che continui meglio. Bravi azzurrini.

LIVE

86' - GOOOL! Petagna raddoppia!
Doveva uscire... e invece ha segnato Andrea Petagna. Ottimo spunto di Chiesa, che crossa in mezzo dopo un dribbling, il centravanti azzurro lotta e spizzica la palla con il mancino, mandandola alle spalle del portiere.

54' - GOOOL! Pellegrini in rovesciata porta in vantaggio l'Italia. Un gioiello del centrocampista del Sassuolo che lancia la Nazionale azzurra, che da qualche minuto aveva aumentato la pressione sui danesi. 

DANIMARCA (4-2-3-1) - Hojbjerg; Holst, Maxso, Banggaard, Blabjerg; Christensen, Norgaard; Andersen, Hjulsager, Zohore; Ingvartsen. All.: Frederiksen.

ITALIA (4-3-3) - Donnarumma; Conti, Caldara, Rugani, Barreca; Pellegrini, Gagliardini, Benassi; Berardi, Petagna, Bernardeschi. All.: Di Biagio.

Qui le pagelle degli azzurrini.