La puntualità di Aurelio De Laurentiis ha dell’incredibile. Soltanto ieri il presidente del Napoli, davanti alle telecamere di Premium Sport, definiva il suo club (citiamo letteralmente) “una grandissima serie tv di successo”. Eh già, perché ormai i film sono tutti juventini, nei cinema si cantano le gesta della famiglia Agnelli e le pellicole finiscono pure a Hollywood (come Bianconeri: Juventus Story dei fratelli La Villa). Meglio buttarsi sul piccolo schermo, allora.

Peccato che, a poche ore di distanza dall’improvvido paragone di DeLa, Netflix abbia annunciato una docu-serie esclusiva… sulla Juve! Tutto vero, gli abbonati al servizio streaming più popolare del mondo potranno godersi con un clic i retroscena del club campione d’Italia. E ai tifosi del Napoli cosa rimane? Non ci si può neanche sdraiare sul divano e accendere la tv in santa pace, che torna l’incubo bianconero. Meno male che in bacheca c’è lo scudetto del bel gioco, va’…

Se la sono presa con il calendario, con il fatturato, con le telecronache: è ufficiale, il prossimo bersaglio del Napoli sarà Netflix.