Giorgio Chiellini si prepara alla partita contro la Lazio e il diktat è uno solo: dimenticare Cardiff e mettere le mani sulla Supercoppa. Queste le sue parole a Rai Sport: "Siamo abituati a essere condannati a vincere, ma adesso si riparte e questo è il modo migliore per ripartire. Vincere per dimenticare. Ci siamo preparati bene questo mese, non vedevamo l'ora di cominciare e sono convinto che stasera ci faremo trovare pronti, nonostante le difficoltà intrinseche in una prima partita ufficiale".

Poi ancora sulla difesa che balbetta: "Questo lo dite voi. È stato un precampionato come tutti gli altri, alla fine nel precampionato ci vuole pazienza, si lavora tanto, prima di entrare davvero in partita ci vuole sempre un po' e penso sia giusto e normale. La cosa importante è farsi trovare pronti da stasera e nelle prossime settimane. Adesso il risultato conta, non c'è un domani per la partita di stasera". 

Senza Bonucci e Dybala con la 10? "All'assenza di Leo faremo l'abiudine. Con Paulo ugugale, speriamo che battezzi questa nuova maglia con una grande prestazione, ma sorpattutto con la vittoria".