A un anno dalla delusione per Axel Witsel, che ha lasciato il centrocampo della Juventus privo di alternative valide all'infuori dei titolari inamovibili, a sei mesi dalla débacle di Cardiff in finale di Champions League, con Miralem Pjanic e Sami Khedira collassati di fronte alla freschezza e all'energia del reparto dei Blancos, non si fa che parlare del centrocampo in casa bianconera. Il colpo Emre Can, ma non solo. Dennis Praet e tanti altri nomi sono sul taccuino bianconero. In uscita, poi, tante situazioni ancora in bilico e da definire.

IN ENTRATA - Non bastasse il colpo Can a parametro zero, che rafforza notevolmente il reparto anche in ottica futura, è arrivata un paio di giorni fa la notizia che la Juventus avrebbe già trovato l'accordo con la Sampdoria per un altro classe '94 destinato a fare grandi cose, se dovesse effettivamente arrivare in bianconero e ambientarsi come dovuto a Torino. Eppure, ancora non si ferma qui l'assalto dei vertici bianconeri a nomi nuovi con cui rafforzare il centrocampo. La Vecchia Signora ha intenzione di mettere a disposizione di Massimiliano Allegri quante più pedine possibili, per implementare il 4-3-3, la nuova chiave tattica studiata dal livornese in questa stagione, dopo le meraviglie viste con il 4-2-3-1. Da Nicolò Barella del Cagliari a Bryan Cristante dell'Atalanta, la Juventus è in prima linea per rinforzarsi dove, al termine della passata stagione, ha sofferto maggiormente.

IN USCITA - Vero è anche che, nel centrocampo bianconero, sembrano essere soltanto in quattro i confermati in rosa anche per la prossima stagione. I tre titolari, con il futuro di Sami Khedira ancora da definire con un possibile rinnovo del contratto, oltre ai confermatissimi Miralem Pjanic e Blaise Matuidi, e a Rodrigo Bentancur, stimato da Allegri e pedina fondamentale considerate le qualità tecniche abbinate alla giovane età. Difficile, invece, una conferma per Stefano Sturaro. Al netto del fatto che il tecnico livornese lo apprezzi e che il classe '93 sia encomiabile per grinta e dedizione, con tanti nomi accostati alla Juventus potrebbe presto accasarsi altrove. Senza dimenticarsi la questione riguardante Claudio Marchisio. Il Principino è una bandiera e tra i preferiti dei tifosi, che difficilmente accetterebbero la sua partenza. I tanti infortuni e una carta d'identità non più così clemente, però, potrebbero portare all'ardua decisione. Il centrocampo della Juventus, dunque, sembra pronto a una rivoluzione in vista della prossima stagione. L'ennesima in questi ultimi anni, sperando si possa rivelare, ancora una volta, vincente.

Tutti i nomi di mercato per il centrocampo bianconero nella nostra gallery dedicata.