Max Allegri ha analizzato la vittoria sull'Olympiacos, che permette alla Juventus di approdare agli ottavi di finale di Champions League. "Stasera abbiamo sbagliato tanto nel primo tempo", spiega il tecnico bianconero a Premium Sport: "Sappiamo che in Europa è più difficile vincere e noi dovevamo chiudere la partita dopo l'1-0. Se Szczesny non avesse fatto quella grande parata, andavamo sull'1-1 all'intervallo e poteva cambiare la partita. Dobbiamo migliorare la condizione di alcuni, la lucidità soprattutto". 

DYBALA - "E' un momento dove non gli riescono alcune cose. Ma anche l'anno scorso attraversò il medesimo periodo, anche se si infortunò. E' un momento così, ma Paulo deve trovare la condizione migliore e continuare ad allenarsi al meglio". 

COME A NAPOLI - "Anche a Napoli avevamo fatto molto bene nei primi venti minuti, poi abbiamo iniziato a stare un po' troppo fermi, concedendo alcune occasioni agli azzurri. Ma alla fine abbiamo avuto più occasioni favorevoli rispetto a loro. Bisogna migliorare: quando la partita va chiusa, dobbiamo mordere e chiuderla. Poi ci sono gli errori di misura e le scelte sbagliate di passaggio". 

INCUBO FINALE - "I tifosi juventini hanno la negatività addosso, relativa alle finali di Champions perse. Ma vincere le finali non è mai facile: intanto arriviamoci, poi ce la giochiamo".