Max Allegri commenta in conferenza stampa la vittoria per 3 a 0 sulla Sampdoria: "Vittoria dello scudetto? Non possiamo gestire sei punti. Dobbiamo vincere a Crotone mercoledì, avendo grande rispetto. Loro lottano per la permanenza in Serie A. Dobbiamo metterci al loro livello mentale. Oggi i ragazzi hanno fatto una partita giusta. La Samp è una grande squadra e noi dovevamo fare una partita così. Abbiamo scontri diretti contro Roma, Inter e Napoli. Anche loro non hanno partite facili ma questa settimana è decisiva. Se non rispettiamo il Crotone diventa delicata. I ragazzi vogliono vincere il settimo scudetto per scrivere la storia della Juventus. I ragazzi vogliono che questa squadra tra 30 anni sia ricordata come la migliore nella storia della Juve."

DYBALA - "Non era cupo, ha fatto una buona partita. Lui deve essere uno di quelli che ci fa vincere le partite. Il calcio è diverso rispetto a sei mesi fa. Abbiamo giocatori tecnici come Mandzukic, Higuain, Douglas Costa, Cuadrado e speriamo Bernardeschi. Loro devono farci vincere. Douglas Costa? E' un giocatore importante, la società ha fatto un ottimo mercato."

PJANIC - "Non dovrebbe essere nulla di grave, vedremo."

HIGUAIN - "Avevo bisogno di due giocatori in panchina che potevano cambiare la gara. Uno era lui e l'altro Douglas Costa. Non ho avuto bisogno di mettere Higuain."

FUTURO - "Ora abbiamo una settimana di impegni. Ieri le mie parole sono state travisate. Noi dobbiamo finire la stagione perché ad ora non abbiamo vinto niente. Ho un contratto lungo e sono contento qua. Dobbiamo portare a casa quello che c'è da vincere, poi parleremo con la società."

HOWEDES - "Aveva già giocato a destra. Mi dispiace non averlo avuto tutto l'anno a disposizione perché è un calciatore di livello internazionale. E' un campione del mondo e calciatore della nazionale tedesca. E' stato un ottimo acquisto e ora è a disposizione per le ultime giornate."

SCONTRO DIRETTO - "Affrontarlo a + 6 vuol dire che è decisivo." 

@lorebetto